Con l’iPad

Sto scrivendo questo post dall’iPad. Ieri, è uscito sul Corriere del Veneto il mio primo articolo con la tastiera virtuale. Per ora, è perfetto, appoggiato sulle ginocchia, o sopra a un cuscino. Ci si scrive benissimo e credo di possa tranquillamente fare a meno di tastiere esterne o consolle varie. Credo, ma si tratta delle prime impressioni. Del resto, come ha detto ieri un mio amico, io, che scrivo spesso i miei articoli o interi brani dei miei libri sull’iPhone (e in passato sul Newton, sul Palm, sull’iPaq e addirittura sul Nokia N73), non faccio testo.

Leggi questo post in e-bookLeggi questo post in e-book