Chi è il vero imbecille?

Noi, che ci indigniamo per le sue squallide battute, o questo tizio qua sotto? Eppure, in questo tizio, ahimè, troppa parte di questa nostra squallida nazione, oggi razzista e reazionaria, si riconosce. Che vergogna. E che pena.

Intanto, però:
ore 10:50 Obama telefona a nove leader mondiali, ma non a Berlusconi
Il presidente eletto degli Stati Uniti, Barack Obama, ha telefonato a nove leader mondiali che lo avevano chiamato per congratularsi per il risultato del voto del 4 novembre. Obama, secondo fonti della transizione, ha chiamato per ringraziarli il presidente francese Nicolas Sarkozy, il messicano Felipe Calderon, il sudcoreano Lee Myung-bak e i premier australiano Kevin Rudd, canadese Harper, israeliano Ehud Olmert, giapponese Taro Aso, britannico Gordon Brown e la cancelliera tedesca Angela Merkel.

Leggi questo post in e-bookLeggi questo post in e-book